27 Nov 2018

Tendenze sempre attuali e new entry che si affermeranno nel corso del prossimo anno.
Il mondo dei Social è in continua evoluzione: cambiano i fattori chiave e i trend ma per il 2019 è possibile individuare quelle che saranno le tendenze del marketing in chiave social.
La realtà aumentata, che coinvolge diversi settori, nel mondo social ha già avuto un certo impatto che promette di conmsolidarsi nel corso del prossimo anno. Si stima che i mercati della realtà aumentata e realtà virtuale supereranno i 298 miliardi di dollari entro il 2023.

Un altro elemento da considerare è il target di riferimento. La Generazione Z comincia ad affacciarsi sul mondo del lavoro, diventando così un punto di riferimento per il marketing. Si tratta di una generazione nativa digitale ed è per questo che bisogna offrire esperienze e contenuti di livello. Uno degli strumenti più utilizzati sui Social è il video, non si può farne a meno. Per questo Instagram con le sua Stories o You Tube devono essere canali di comunicazione privilegiati.

La comunicazione con i clienti nel 2019 dovrà essere ancora più diretta, allora è bene puntare a chatbot e Facebook Messenger, in modo da stabilire una connessione immediata con il cliente. Un passo ulteriore è possibile farlo attraverso i Live Video. Il loro punto di forza risiede nella possibilità di svelare il volto umano dell’azienda, stabilendo una reale connessione con il cliente.

Anche per il 2019 gli influencer continueranno a dominare la scena. I vantaggi del loro utilizzo sono ormai noti, l’importante è individuare sempre volti nuovi, capaci di dare uno scossone al marketing.

Il segreto del 2019 è però il passaparola, creato da clienti fedeli al marchio, che sentono di avere un rapporto privilegiato con esso. Si tratta di una tattica di marketing che richiede molto equilibrio e che si basa sulla genuinità del rapporto cliente-marchio. Presuppone un lavoro capillare ma in cambio promette livelli molto alti di soddisfazione. In ogni caso si tratta di un elemento che ha a che fare con la personalizzazione, come quasi tutti i trend proposti. Il 2019 sarà quindi l’anno della personalizzazione.